Month: febbraio 2019

Van Gogh, sulla soglia dell’eternità

Van Gogh, sulla soglia dell’eternita. Un film di Julian Schnabel con Willem Dafoe e Oscar Isaac. 2018

locandina

Film biografico assolutamente riuscito. Non aggiunge nè distorce alcunchè all’immagine che già tutti noi abbiamo di Vincent Van Gogh.

Una rappresentazione dell’uomo e dell’artista narrata con grande rispetto e deferenza.

Un film commovente e realistico che grazie alla notevole sensibilità e padronanza del mezzo del regista Julian Schnabel ci ci porta a vivere alcune originali sensazioni dell’artista.

Un film che rimane nella mente e nello sguardo per qualche giorno dopo la visione, grazie anche alla bella colonna sonora.

Indimenticabile ed emotivamente molto coinvolgente, nella sua estrema naturalezza e veridicità, la scena finale della morte dell’artista a descrivere la banalità della morte di un uomo destinato a rimanere eterno nell’immaginario dell’umanità a seguire.

Dafne Visconti

Cold War di Pavel Pawlikowski

cold war

Il film è asciutto e rigoroso così nella forma come nella narrrazione del grande e rovinoso amore tra i due protagonisti. Amore rovinoso e drammatico a causa dei confini invalicabili che si frappongono tra i due amanti; confini geografici e confini legati all’imperscrutabilità delle relazioni.

Senza orpelli narrativi, il bianco e nero tagliente privo di sbavature acuisce il senso del dramma e della forza delle passioni umane, aggiungendo fascino all’intero film. Pur in una narrazione concisa e misurata siamo pervasi da un che di poetico.

Dafne Visconti

 

COLD WAR di Pawel Pawlikowski (Polonia / Francia / Germania)

DATA USCITA:

Durata 88minuti