Le “notti magiche” di “un amore così grande”

La festosa spensieratezza tipicamente italiana che emana “Notti Magiche” – cantata da una Gianna Nannini dolce e prepotente e dal solido Edoardo Bennato – potrebbe dare la misura del tempo trascorso (1990) e della nostra società in pensoso cambiamento se confrontata con

“Un amore così grande” dei bravissimi Negramaro che è una bellissima canzone, pensosa per l’appunto e con un retrogusto amarognolo che trattiene in sè l’entusiasmo non liberandolo del tutto.

 

Dafne

Annunci

4 comments

  1. Notti magiche esprime esattamente quello che scrivi, ma non è paragonabile con “un amore così grande”, nonostante l’interpretazione in chiave moderna, non rende quello che prometteva, non è figlia di questo tempo, non credo sia stata una scelta vincente, non comunica nulla se non delle bellissime note e delle bellissime parole già sentite tante volte. In questo, forse, è figlia di questo tempo, che diffcilmente trova la forza per creare qualcosa di nuovo e preferisce riproporre qualcosa di vecchio, vestito di nuovo, che nuovo non è.

    Mi piace

Lascia un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...