Nudo artistico con pesce

Equator-cover

Non si rimane indifferenti nel guardare questa immagine. Ma dobbiamo bene capirne il perchè. La sensazione che suscita non è netta, e lascia insoddisfatti, in sospeso. Forse si tratta di un’immagine non onesta, ma non è detto che sia così. 

E’ una bellissima fotografia, in bianco e nero, scattata dal fotografo italiano Gian Paolo Barbieri , l’immagine è studiata, ricercata, volutamente ambigua, chiaramente attraente se non altro per la stranezza del gesto del modello. Che è nudo. E’ vero che era il 1999 e che Gian Paolo Barbieri ha realizzato molti altri bellissimi scatti di nudo sia maschile che femminile, ma questo non impedisce di provare a fare osservazioni su questo tema.

Il tema del nudo, del nudo maschile, è assai interessante da sviscerare soprattutto se consideriamo l’inflazione di quello femminile. Ed è interessante il cercare di capire come viene di volta in volta rappresentato e le impressioni che ci suscita. In particolare questa immagine racchiude in sè alcune delle contraddizioni, dei dubbi e delle insicurezze che ne compromettono una sua chiara rappresentazione.

Sarebbe importante, quando guardiamo un nudo maschile, non avvertire una impressione di falsa reticenza, quanto piuttosto osservare un’immagine che non lasci adito a dubbi; ad esempio in questo caso, non si è riusciti a dire chiaramente che il protagonista di questa foto voleva essere il sesso maschile, però non si è riusciti a rappresentarlo, solo a evocarlo. Inoltre la possibilità seduttiva del corpo dell’uomo è  sminuita, resa farsesca dalla presenza dell’animale. In questo modo si contrappone, concettualmente, il ruolo ed il significato del corpo maschile a quello femminile, quando in natura, nei corpi in sè, questa differenza non c’è, e se la percepiamo è perchè ci è stata imposta da una mentalità “di genere”.

L’arte contemporanea, in particolare quella fotografica, potrebbe essere un mezzo per allontanarci da questo equivoco e mettere in evidenza la totale affascinante uguaglianza delle due potenzialità espressive, che certamente avranno una loro diversità comunicativa.

Questa immagine ad un primo impatto ci lascia stupiti o perplessi per la commistione di specie (l’uomo e il pesce) e viene da chiederci subito il significato di questo strano accoppiamento. E’ proprio insolito, bizzarro ma non audace. Si può anche provare un certo fastidio per un senso di non riuscito, per un senso di mancanza di un qualche cosa che potrebbe essere il coraggio, o la sincerità. O per una manifesta volontà di ironia fuori luogo. Perchè non mostrarci l’uomo di fronte, in tutta la sua forte presenza? Perchè far ciondolare la coda dell’animale fra le gambe dello scultoreo modello? Perchè voler sminuire l’impatto sensuale di un nudo maschile? Perchè indurci ad una sensazione che si trova ai limiti fra ridicolo e paradosso? Forse perchè si tratta di un uomo che ritrae un altro uomo, e proprio questo potrebbe rappresentare il limite, che deriva da una impossibilità di scoprirsi emotivamente, di riconoscere le proprie vere intenzioni. Voler sviare il pensiero dell’osservatore dal nucleo centrale che concerne il tema del mistero della naturalità (il corpo nudo) che diventa fascinazione, tema mai occultato quando il nudo è femminile. Ma potrebbe anche non essere così.

Ciò che è certo è che se lo scatto fosse stato fatto di fronte, con l’uomo che solleva l’animale con le braccia, l’effetto sarebbe stato più dirompente e concreto. Questa immagine, certamente ineccepibile, rimane astratta, estranea alle possibili suggestioni che il nudo artistico, una posa, possono suscitare. Ma potrebbe anche essere che l’autore, in questo caso, cercasse proprio questo.

Dafne

Annunci

Lascia un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...